LE ORIGINI DEL CENTRO
IMG 1063 logo centro2
Se gli anziani disponessero di una struttura, non sarebbero un peso, ma una risorsa per la società.

Con questa nobile intenzione nel 1979 un centinaio diAnziani fondò il Centro Sociale Villa Torchi nella “Casa del Custode” messa a disposizione dall’amministrazione Comunale presieduta dal Sindaco Renato Zangheri.
In seguito all’aumento dei Soci, nel 1997 in accordo con il Comune, il Centro si è trasferito in una sede più ampia, sempre nel parco Villa Torchi.

Per analizzare la sua struttura (compreso i campi bocce coperti, recentemente  attrezzati di servizi igienici) e le sue realizzazioni, occorrerebbe molto spazio,quindi  le presentiamo in modo sintetico riferito al 2007.


   * I soci sono 1306 (738 uomini e 568 donne)

   * La gestione è coordinata da un comitato di 11 Soci compreso il presidente, che restano in carica per 3 anni
   * 3 sono i sindaci revisori che controllano periodi-camente i conti
   * 3 sono i probiviri come da statuto.

Ogni componente del Comitato ha un preciso impegno nelle varie attività: Bar, Ballo, Bocce, Manutenzione, Contabilità, Pittura, Cucito, Cucina, Turismo, Cultura, Tombola.

Tutte queste attività gestite dal volontariato hanno pro-dotto ricavi così impegnati: Una parte in ristrutturazioni, per rendere più accogliente e decoroso il ritrovo di circa 400 frequentatori giornalieri, e una parte  ai vari istituti di ricerca  sui tumori e alle varie Associazioni che praticano assistenza ai più sfortunati.Avvicinandoci ai 30 anni di vita del Centro possiamo affermare che il nostro generoso volontariato, senza alcuna ricompensa, attraverso il suo lavoro ha voluto mettere la propria esperienza e capacità al servizio della comunità.
"Il Comitato di gestione"

fondazione N soci al 2018